volantino2014PETRITOLI – Lo splendido Teatro dell’Iride, gentilmente concesso dall’amministrazione comunale, ospiterà sabato 13 dicembre, a partire dalle ore 18, la cerimonia di premiazione della seconda edizione delle “Borse di studio Roberto Straccia”. In attesa di conoscere i nominativi dei vincitori è giusto dare qualche dettaglio in più su una iniziativa che intende evidenziare l’educazione dei giovani attraverso lo sport ed i valori educativi che proprio lo sport, in questo caso il calcio, riesce a trasmettere.
Le “Borse di studio Roberto Straccia” sono state istituite per ricordare il giovane di Moresco deceduto tragicamente e misteriosamente qualche anno fa. Si tratta di una forma di sostegno data a giovani calciatori della Spes Valdaso, la squadra nella quale Roberto Straccia militava, giovani che hanno brillato dal punto di vista disciplinare, educativo e sportivo nel corso dell’annata agonistica 2013/2014 partecipando alle attività giovanili della Spes Valdaso.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione di volontariato “In cammino con Roberto Straccia” con il patrocinio di Coni Marche e Comune di Petritoli, in collaborazione con la Spes Valdaso e con il comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli nell’ambito del progetto “Sport, sport cultura ed educazione interculturale attraverso lo sport”.
I fondi messi a disposizione per le borse di studio sono stati raccolti nel corso dell’anno 2014 grazie ad alcune iniziative di solidarietà organizzate in diversi comuni e grazie anche alle magliette concesse dalla Federazione italiana gioco calcio, da Roma, Inter, Juventus, Milan, Chievo, Atalanta, Cesena, Pescara, Ascoli, Sutor e Lube, società sportive che hanno riconosciuto l’importanza dell’organizzazione di una simile iniziativa.
Nei prossimi giorni si riunirà la giuria della manifestazione per la valutazione delle domande pervenute e per l’assegnazione delle borse di studio.

Annunci