ASCOLI – La sala “Docens Scatasta” in Piazza Roma, gentilmente concessa dall’amministrazione comunale che ha patrocinato l’iniziativa, ha ospitato sabato 19 la nona tappa del “Gran Prix regionale di burraco” dell’U.S. Acli Marche, manifestazione che sta richiamando giocatori provenienti da tutto il territorio regionale.
Alla tappa ascolana hanno partecipato 60 persone provenienti dall’intero territorio regionale al fine di ottenere punteggi per la graduatoria finale della manifestazione che è dunque arrivata in dirittura d’arrivo.
E’ stata una gara molto combattuta e di buon livello durante la quale i padroni di casa, appartenenti a vari circoli ascolani, hanno fatto la parte del leone ottenendo degli ottimi risultati.
La graduatoria finale dell’iniziativa è la seguente. Primo posto per Tiberio Orsini e Patrizia Cappelli, seconde Isoletta Girolami e Idelba Gabrielli, terze Gisella Olivieri ed Eva Fioravanti, quarte Silvia Casini e Paola Di Marco, quinte Loredana Lazzarini e Donatella Tavoletti.
Premi tecnici sono andati alle coppie Mirco Di Buò e Debora Pelligra e Maria Teresa De Luca e Massimo Goro.
A seguito dei risultati della nona tappa si è modificata anche la graduatoria del “Gran prix regionale di burraco” dell’U.S. Acli Marche che è ora la seguente:
Dopo le prime 9 gare del Gran Prix regionale, la graduatoria vede al comando Massimiliano Mosca (con 439 punti), seguito da Katia Vecchioni (429), Rita Pandolfi (332), Adrio Maraschio (330), Simonetta Ippoliti (325), Giancarlo Costantini (310), Wilma Latini (205), Titti Gioietta (199), Valerio Moscatelli (193) e Carmen Santini (169).
Prima di Ascoli Piceno il “Gran Prix regionale di burraco” dell’U.S. Acli Marche ha fatto tappa in diversi centri ossia Lapedona, Recanati, Porto Potenza, Pergola, Ostra, Castorano, Falconara e Frontone.

IMG-20151220-WA0003

Annunci