SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Successo di partecipanti per la camminata organizzata in occasione dei 5 anni del progetto “Salute in cammino”.

E’ infatti passato un lustro da quando l’iniziativa, che ha coinvolto 3000 persone nell’intero territorio regionale, è stata avviata a Ponterotto grazie alla collaborazione tra il locale Comitato di quartiere e l’Unione Sportiva Acli Marche.

E dopo 5 anni, a ritrovarsi ed a festeggiare, sono stati alcuni dei protagonisti della prima camminata che rientra nel progetto “Salute in cammino” e che promuove stili di vita corretti per contrastare l’insorgere di tante patologie strettamente connesse all’inattività fisica.

All’iniziativa erano presenti l’assessore al bilancio del Comune di San Benedetto del Tronto Andrea Traini, i consiglieri comunali Andrea Sanguigni (che avviò l’iniziativa quando era presidente del Comitato di quartiere Ponterotto) e Pierfrancesco Troli, il presidente del Comitato di quartiere Ponterotto Roberto Angelini ed il vice presidente regionale dell’U.S. Acli Marche Giulio Lucidi che hanno voluto ribadire l’importanza del progetto “Salute in cammino” e le sue finalità di promozione della salute e di incremento delle opportunità di socializzazione.

D’altronde il legame tra l’U.S. Acli e la città di San Benedetto è molto forte come testimonia anche il fatto che all’interno del protocollo d’intesa per la promozione dell’attività fisica stipulato con la Regione Marche è stata ribadita l’importanza di alcune iniziative come la “Camminata per San Benedetto Martire” o la “Camminata per Santa Lucia” o le camminate mattutine estive in acqua o quelle del venerdì sera a Porto d’Ascoli (si parte in Piazza Cristo Re alle 21).

20180423_211943

Annunci