RIPE (Trecastelli – AN)– Anna Maria Girlanda ed Antonio Trotta si sono aggiudicati la quarta edizione del Grand Prix regionale di burraco organizzato dall’ASD Valli Misa e Nevola e dall’U.S. Acli Marche A Ripe si è svolta l’ottava ed ultima tappa di una manifestazione che ha visto la partecipazione, nei vari appuntamenti del 2018 di circa 400 persone provenienti da Marche, Abruzzo ed Umbria.

Nella classifica di tappa a primeggiare sono stati due abruzzesi,  Alessandro D’Amarioe Mariano Cacciatore che con 62 punti hanno superato nell’ordine Giuliana Mandolini e Massimiliano Mosca (56), Gianfranco Chiappa e Catia Orazi (55), Anna Esposito e Maria Pia Castellani (52), Rita Pandolfi e Gilberto Ippoliti (51).

Sono state più di 50 le persone che hanno partecipato all’ultima tappa della manifestazione al cui ternmine è stato possibile stilare la graduatoria della quarta edizione del Grand prix regionale di burraco dell’U.S. Acli.

Al primo posto hanno chiuso Anna Maria Girlanda ed Antonio Trotta con 318 punti, a seguire Giuliana Mandolini e Massimiliano Mosca con 317, Mariano Cacciatore e D’Amario Alessandro 313, poi Bruna Pierpaoli con 277, Sandro Ferretti con 272, Katia Lucetta Vecchioni con 267.

Al termine della gara ha avuto luogo la cerimonia di premiazione dei vincitori di tappa e dei vincitori della quarta edizione del Grand prix regionale di burraco dell’U.S. Acli.

Erano presenti il presidente regionale Acli Maurizio Tomassini, il responsabile dello sviluppo associativo delle Acli Marche Gilberto Ciaramicoli, il vice presidente regionale U.S. Acli Marche Giulio Lucidi ed il presidente dell’ASD Valli Misa e Nevola Valerio Moscatelli.

Annunci