“Camminata al tramonto lungo i sentieri della Sentina, con visita alla Torre sul Porto”

Tanti turisti alla seconda edizione 

S. Benedetto del Tronto – Si è svolta sabato 24 luglio la seconda edizione della “Camminata al tramonto lungo i sentieri della Sentina, con visita alla Torre sul Porto”.

Si è trattato di una iniziativa gratuita e aperta a cittadini di ogni età, organizzata dall’Associazione Il Marcuzzo e dall’Unione Sportiva Acli Marche, in collaborazione e col sostegno di Coop Alleanza 3.0, Centro PortoGrande, Associazione Sentina e FAI Giovani di San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno.

I partecipanti, tra i quali una nutrita rappresentanza di turisti, dopo il raduno davanti al campo sportivo “Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli si sono avviati lungo lo splendido percorso all’interno della

Riserva Naturale della Sentina.

E’ stato possibile ammirare ambienti unici come cordoni sabbiosi, zone umide retrodunali, e praterie salmastre ma anche una zona che è importante anche per l’avifauna migratoria, che trova nella Riserva l’unica possibilità di sosta costiera tra le aree umide del delta del Po e del Gargano.

Il gruppo ha poi raggiunto la Torre sul Porto costruita nella prima metà del XVI secolo che, nel 1673, fu completata con una struttura rettangolare vicina alla torre cinquecentesca, per ospitare una guardia armata permanente ed un presidio sanitario, nel periodo della peste.

Si tratta di un monumento storico di grande importanza bene illustrato da Ilario Di Luca del Fai Giovani che ha narrato la storia e le caratteristiche della Torre sul Porto. “Naturalmente –Il Presidente Regionale Unione Sportiva Acli Marche – a tutti i partecipanti sono state applicate le linee guida ed i protocolli sanitari di contenimento Covid-19 della U.S. Acli Nazionale che hanno previsto, tra le altre cose, anche il distanziamento durante il tragitto e nei momenti in cui il gruppo si è fermato”. Elisa Marino, presidente dell’Associazione Il Marcuzzo, nel ringraziare tutti i partecipanti e tutti i collaboratori, in particolare Coop Alleanza 3.0 per il sostegno dato che hanno permesso la buona riuscita della manifestazione, ha sottolineato che “siamo felici che l’ambiente della Sentina abbia attirato, per il secondo anno consecutivo così tante persone pur se ci troviamo in una situazione particolare, legata al Covid-19. È un modo per riscoprire le tradizioni ed il territorio, la promozione di un luogo senza pari come questa Riserva che vorremmo restasse patrimonio intatto per le future generazioni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...