Domenica 22 gennaio alle 15 appuntamento al Museo diocesano di San Benedetto del Tronto

Domenica 22 gennaio, a partire dalle 15, è in programma a San Benedetto del Tronto un nuovo appuntamento con il progetto “Camminata dei musei” che è giunto alla nona edizione.

Si tratta del secondo evento dell’anno 2023, questa volta il protagonista dell’iniziativa sarà il Museo diocesano inserito in un percorso cittadino che toccherà anche la chiesa della Madonna della marina e l’Abbazia di San Benedetto Martire.

Il programma della manifestazione prevede il ritrovo dei partecipanti alle 15 in Piazza Nardone.

Per partecipare occorre preiscriversi con un messaggio al numero 3442229927 entro il 19 gennaio indicando nome e cognome di chi sarà presente. La partecipazione è gratuita (massimo 50 persone).

L’iniziativa viene realizzata grazie al sostegno di Bim Tronto e Comune di San Benedetto del Tronto ed in collaborazione con i Musei sistini del Piceno e con Qualis Lab – laboratori analisi cliniche.

“L’obiettivo del progetto – dice il presidente provinciale di U.S. Acli Sandro Tortella – è quello di coniugare la valorizzazione e la consapevolezza del patrimonio museale con la promozione dell’attività fisica. Il progetto si sviluppa dal proposito di promuovere una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza verso la partecipazione culturale. Le analisi statistiche avanzate dall’Istat per monitorare l’andamento della società in questo particolare momento storico hanno evidenziato un crollo della partecipazione culturale dal 35,1 %, dato relativo all’anno 2019, al 8,3% del 2021. Anche il rapporto Federculture del 2022 rende noto che la spesa media delle famiglie italiane per ricreazione, spettacoli e cultura è in crescita rispetto al 2021, ma si registra un saldo ancora negativo rispetto ai valori del 2019. Più nello specifico, nel biennio 2019/2021 si evidenzia una variazione negativa del 40%. In generale per l’anno 2021 si riscontra un crollo nella fruizione delle attività culturali svolte fuori casa; il calo ha interessato in particolar modo anche le visite a musei, mostre, siti archeologici e monumenti. Il quadro appena delineato è in gran parte determinato e ancora condizionato dalle conseguenze della pandemia da Covid – 19 che ha mutato le scelte di consumo degli italiani a causa delle limitazioni introdotte nella vita sociale e culturale. Il settore museale è stato particolarmente colpito dalle restrizioni adottate per contenere il rischio di contagio. Con il 2021 si registra una leggera crescita dell’affluenza rispetto al 2020, comunque non sufficiente per invertire il trend negativo (visti anche i primi dati non ufficiali del 2022)”.

Il progetto “Camminata dei musei” è stato avviato nel 2015 e in 8 anni di attività il progetto “Camminata dei musei” ha fatto registrare più di 2600 presenze in 68 appuntamenti che hanno coinvolto strutture museali di diverse dimensioni e di tante città (Ascoli, Acquaviva Picena, Colli, Pioraco, Cossignano, Fermo, Grottammare, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, San Benedetto del Tronto, Montedinove, Venarotta, Castorano Martinsicuro, Offida e Cupra Marittima).

Per conoscere le date dei prossimi appuntamenti si può visitare il sito www.cooperativemarche.it .

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...