Il territorio delle città di Fermo e Porto San Giorgio è coinvolto nel progetto regionale “Sport senza età” di cui è titolare il comitato regionale Marche dell’Unione Sportiva Acli.

Si tratta di uno dei 45 progetti che saranno realizzati dagli enti di promozione sportiva della Regione Marche di cui 8 saranno gestiti direttamente dall’Unione Sportiva Acli Marche.

L’iniziativa è cofinanziata dall’Asur Marche (Deliberazione di Giunta Regionale 1118/2017) e dalla Susan G. Komen Italia Onlus, organizzazione internazionale che si occupa di prevenzione del tumore al seno.

Si tratta di una iniziativa sperimentale che per la prima volta utilizza i fondi del Fondo sanitario nazionale per finanziare iniziative di prevenzione attraverso l’attività sportiva.

A presentare il progetto “Sport senza età – Salute in cammino” presso la sala consiliare di Porto San Giorgio erano presenti il vice sindaco Francesco Gramegna e l’assessore Valerio Vesprini, per l’amministrazione comunale sangiorgese, l’assessore Mirco Giampieri per il Comune di Fermo, il vice presidente regionale U.S. Acli Marche Giulio Lucidi, il presidente provinciale delle Acli di Fermo Ermes Brandimarti e l’istruttore Stefano Amici che coordina la parte del progetto che riguarda l’attività motoria.

Ad oggi si contano circa 210 milioni di cittadini europei totalmente inattivi, un fardello che pesa sulle casse dell’UE per oltre 80 miliardi di euro all’anno. Gli italiani sono secondi soltanto ai britannici: ben un terzo degli adulti, per l’esattezza il 38% delle donne e il 28% degli uomini, non raggiunge i livelli di attività fisica quotidiana raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

L’intergruppo Sport del Parlamento europeo ha organizzato, a Bruxelles nello scorso mese di ottobre, un workshop inter istituzionale dal titolo “Sport, Salute e Alimentazione: Benefici e Rischi”. 

Allarmante la relazione di Marisa Fernandez Esteban, vicecapo dell’unità “Sport” della Commissione europea, che ha sottolineato come nell’UE circa il 6% delle morti annue siano ascrivibili all’inattività fisica.

Nel progetto “Sport senza età” sono coinvolti, a vario titolo, tutti coloro che hanno interesse all’incremento dell’attività fisica dei cittadini vale a dire l’Asur (che cofinanzia il progetto), il Coni (che attraverso la Scuola regionale dello sport formerà gli operatori coinvolti), i comuni di Fermo e Porto San Giorgio (che ospiteranno nel loro territorio le iniziative del progetto), il dipartimento di prevenzione dell’Area Vasta 4 ed ovviamente l’Unione Sportiva Acli Marche, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, associazione di promozione sociale riconosciuta dalla Regione Marche, partner ambientale del sistema Infea della Regione Marche ed associazione iscritta all’Albo della Regione Marche delle associazioni che si occupano della tutela della salute dei cittadini.

Partner dell’iniziativa sono anche le Acli, la Federazione anziani e pensionari, il Caf Acli di Fermo  ed il Laboratorio analisi Serroni (Gruppo Qualislab) che mette a disposizione ai partecipanti all’iniziativa un checkup gratuito sul colesterolo e sulla glicemia.

Il programma delle attività prevede due camminate settimanali (guidate dal prof. Stefano Amici) con partenza dal municipio di Porto San Giorgio il martedì alle 21 (a partire dal 19 giugno) ed il sabato alle ore 8 ed un’ora settimanale di socializzazione nella quale saranno portate avanti altre attività dell’iniziativa “Metti in moto la mente” ossia giochi di burraco, oppure dama, scacchi e bridge (con istruttori dell’U.S. Acli Marche).

Sulla pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche e sul sito www.usaclimarche.com saranno pubblicate le notizie relative a tutti gli appuntamenti che andranno avanti fino al mese di dicembre 2018.

Annunci

MONTEDINOVE – In occasione della “Giornata nazionale dello sport” e della “Settimana europea dello sviluppo sostenibile” si è svolta la “Camminata per San Tommaso Becket”, iniziativa ormai consolidata nel tempo, che abbina ogni anno la promozione dell’attività fisica alla conoscenza del territorio.

Il progetto è stato realizzato dal Circolo Acli Oscar Romero, in collaborazione con U.S. Acli Marche,  Comune di Montedinove e con l’Ufficio per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della diocesi di San Benedetto del Tronto.

I podisti hanno attraversato il percorso che collega Montedinove a Montalto delle Marche per poi far tornare al punto di partenza, il piazzale del santuario dedicato a San Tommaso Becket, approfittando poi per conoscere meglio la cittadina del sindaco Antonio Del Duca (presente alla manifestazione).

Il progetto “Gli itinerari della fede”, al cui interno è stata inserita la “Camminata per San Tommaso Becket”, ha già permesso ai partecipanti di fare camminate che hanno coinvolto San Giorgio (a Cossignano), Niccolò IV e San Serafino da Montegranaro (ad Ascoli Piceno).

FOLIGNANO – E’ giunto al giro di boa il campionato provinciale singolo di burraco dell’U.S. Acli. Domenica 10 giugno alle ore 16, infatti, è in programma la quinta delle dieci tappe della manifestazione. Il torneo si svolgerà a partire dalle ore 16 presso la sede della Polisportiva Belvedere.

Dopo la quarta giornata della manifestazione al comando della classifica provvisoria ci sono Anna Ianni e Lucia Sebastiani con 203 punti, a seguire Maria Teresa De Luca e Massimo Gori con 196 punti, poi Anna Rita Passaretti con 192.

L’iniziativa, in cui vige il regolamento U.S. Acli ed è riservata ai soci U.S. Acli, andrà avanti fino al mese di novembre 2018.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione si possono consultare la pagina facebook dell’Us. Acli provinciale Ascoli Piceno/Fermo o il gruppo facebook U.S. Acli Marche settore burraco o la pagina facebook del Terzo Campionato provinciale singolo di burraco dell’U.S. Acli.

Per le iscrizioni al torneo presso la Polisportiva Belvedere si può contattare l’arbitro Pier Luigi De Angelis al numero 3357548616

CAMERANO – Ha preso il via la seconda edizione delle “Giornate dello sport U.S. Acli”, manifestazione patrocinata dal Consiglio Regionale delle Marche e che prevede una lunga serie di iniziative fino a martedì 5 giugno.

Il comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli delle Marche ha infatti allestito una serie di eventi che coincidono con la “Settimana europea per lo sviluppo sostenibile” ma anche con la “Giornata nazionale dello sport” programmata per il 3 giugno.

“Vale la pena di precisare – dicono i dirigenti dell’U.S. Acli Marche – che tra i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite ce ne è anche uno riguardante la salute ed il benessere e che dunque è strettamente connesso al protocollo d’intesa stipulato con la Regione Marche in applicazione del Piano regionale della prevenzione per la diffusione dell’attività fisica nella popolazione. Va poi ricordato che la “Giornata nazionale dello sport” deve assumere la connotazione di momento unitario di attenzione e sensibilizzazione sul tema dello sport quale fondamentale   fattore di formazione  e  sviluppo  armonioso  della personalità   dell’individuo,   nonché   di  promozione  sociale  e culturale della comunità”.

 

A Camerano l’iniziativa coinciderà con la camminata del giovedì di “Salute in cammino”, con partenza dal Palazzetto dello sport alle ore 21.

 

Si tratta di una camminata non competitiva della durata di un’ora per utilizzare il movimento come farmaco naturale per contrastare l’insorgere di varie malattie strettamente connesse all’inattività fisica (diabete, tumore al seno, malattie cardiovascolari, etc). La partecipazione è gratuita.volantino camminate camerano 31052018

IMG-20180524-WA0119

SPOLETO – Mercoledì 30 maggio, a Baiano, presso la sede dell’ASD Olisticamente Noi in via dell’artificiere 2/a, dalle ore 21 alle ore 23 è in programma il terzo appuntamento con l’iniziativa “Salute e benessere donna”.

L’iniziativa, curata da ASD Olisticamente Noi ed U.S. Acli comitato provinciale Perugia, rientra nel progetto nazionale “Alimentazione, sport e salute 2018” di cui è capofila l’U.S. Acli Marche e che viene realizzato grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia Onlus.

Per informazioni e per prenotazioni si possono consultare la pagina facebook dell’Asd Olisticamente Noi oppure contattare la referente Stefania Rosati al numero 335/1765634 o via mailolisticamentenoi@gmail.com.

30052018 (1)

ASCOLI – Si apre il sipario mercoledì 30 maggio della seconda edizione delle “Giornate dello sport U.S. Acli”, manifestazione patrocinata dal Consiglio Regionale delle Marche.

Il comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli delle Marche ha allestito una serie di iniziative che coincidono con la “Settimana europea per lo sviluppo sostenibile”, che andrà avanti fino al 5 giugno e con la “Giornata nazionale dello sport” programmata per il 3 giugno.

“Vale la pena di precisare – dicono i dirigenti dell’U.S. Acli Marche – che tra i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite ce ne è anche uno riguardante la salute ed il benessere e che dunque è strettamente connesso al protocollo d’intesa stipulato con la Regione Marche in applicazione del Piano regionale della prevenzione per la diffusione dell’attività fisica nella popolazione. Va poi ricordato che la “Giornata nazionale dello sport” deve  assumere  la connotazione di momento unitario di attenzione e sensibilizzazione sul tema dello sport quale fondamentale   fattore  di  formazione  e  sviluppo  armonioso  della personalità   dell’individuo,   nonché   di  promozione  sociale  e culturale della comunità”.

Il programma delle iniziative delle “Giornate dello sport U.S. Acli” prevede due appuntamenti ad Ascoli Piceno in contemporanea.

Alle 21, presso il Circolo ricreativo Monticelli (largo dei tigli), torneo di burraco con coinvolgimento di persone di ogni età in una campagna informativa sulla necessità di corretti stili di vita.

Alle 21, con partenza da via Oristano 1 (davanti al Centro socio culturale Tofare, angolo via Napoli) appuntamento con “Salute in cammino”, camminata non competitiva della durata di un’ora per utilizzare il movimento come farmaco naturale per l’insorgere di varie malattie strettamente connesse all’inattività fisica.



			
ASCOLI  – Nell’ambito della Settimana della famiglia, organizzata dall’amministrazione comunale, l’U.S. Acli ed il Circolo Acli Oscar Romero hanno organizzato due iniziative che hanno abbinato la promozione dell’attività fisica, la socializzazione e la conoscenza del territorio e delle ricchezze di carattere naturalistico, storico, ambientale ed architettonico in esso presenti.
La “Camminata del santuario” ha preso il via dal santuario di San Serafino da Montegranaro ed ha toccato vari punti della città dove è stato possibile narrare e far conoscere le storie, oltre che di San Serafino, anche di Sant’Emidio, del beato Corrado, di Papa Niccolò IV e del venerabile Marcucci.
La “Camminata a 6 zampe”, invece, ha permesso di muoversi in compagnia dei propri cani a diversi cittadini ribadendo loro l’importanza di corretti stili di vita e dell’utilizzo del movimento come farmaco naturale.
Alle iniziative erano presenti il vice sindaco ed assessore alle politiche sociali del Comune di Ascoli Piceno Donatella Ferretti ed il presidente provinciale U.S. Acli Giulio Lucidi.

SANTOMMASOBECKET 03062018

MONTEDINOVE – Torna la “Camminata per San Tommaso Becket”, iniziativa ormai consolidata nel tempo, che abbina la promozione dell’attività fisica e la conoscenza del territorio. Domenica 3 giugno alle 9,30 prenderà il via la camminata non competitiva aperta a cittadini di ogni età. L’iniziativa è dell’Unione Sportiva Acli Marche, nell’ambito delle iniziative previste dal progetto “Giornate dello sport U.S. Acli”, in occasione della Giornata nazionale dello sport e della Settimana europea per lo sviluppo sostenibile.
Partner dell’iniziativa sono il Circolo Acli Oscar Romero, il Comune di Montedinove e l’Ufficio per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della diocesi di San Benedetto del Tronto.
La partecipazione è gratuita.

VOLANTINO 2 GIUGNO

PRATA D’ANSIDONIA – Dalla collaborazione tra locale amministrazione comunale, ASD Manoppello Sogeda, Pro Loco, Associazione Ricostruiamo Castelnuovo onlus ed U.S. Acli Marche nasce la nona edizione della gara podistica “Corre Peltuinum”.

L’iniziativa avrà luogo venerdì 2 giugno e rientra nel progetto nazionale “Alimentazione, sport e salute 2018”, programma realizzato grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia Onlus.

Il programma dell’iniziativa prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 16 e la partenza alle ore 17 della gara non competitiva e della camminata della salute, mentre alle ore 17,05 prenderà il via la camminata dei ragazzi da via Roma.

Le iscrizioni saranno aperte fino a mezz’ora prima della partenza.

“Il terremoto – dicono i promotori della manifestazione – ha distrutto le nostre case ma non la nostra voglia di vivere, la nostra ospitalità, la nostra solidarietà e la nostra accoglienza”.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi al responsabile Franco Schiazza (tel. 3408990398 o per mail all’indirizzo cate.ele@alice.it).

4.2-LOCANDINA CAMERINO 3-6-2018 (2)

CAMERINO- Domenica 3 giugno è in programma la quarta tappa del Gran prix regionale di burraco organizzata dall’U.S. Acli Marche e dall’ASD burraco Valli Misa e Nevola.

La manifestazione si svolgerà presso il Ristorante “Torre del parco” a partire dalle ore 16 mentre l’accreditamento delle coppie avverrà a partire dalle ore 15,30.

Il torneo si svolgerà con la formula delle 4 partite: 3 mitchell e una danese (4 smazzate).

Come già avvenuto nelle precedenti tappe la manifestazione ha anche un aspetto turistico visto che i partecipanti all’iniziativa potranno vedere ed ammirare l’Infiorata di Castelraimondo (a partire dalle ore 9) con mercatino dei fiori e dei prodotti tipici.

Su prenotazione, inoltre, si potrà anche pranzare presso il luogo di gioco.

Al Gran prix regionale di burraco stanno partecipando più di 150 persone di ogni età provenienti da tutte le province marchigiane.

Nei giorni scorsi, a Camerano, si è svolta la terza tappa che è stata vinta dal duo Mario Cappanera/Silvana Bianconi che ha preceduto Assunta Peroni e Susanna Bucci, terzi Mariano Cacciatore ed Alessandro D’Amario.

Nella graduatoria dopo tre tappe al primo posto ci sono Anna Maria Ghirlanda ed Antonio Trotta con 145 punti.

Per informazioni ed iscrizioni alla gara del 3 giugno, che si svolge in occasione dell’iniziativa “Giornate dello sport U.S. Acli”, della Giornata nazionale dello sport e della Settimana europea per lo sviluppo sostenibile, è possibile rivolgersi ai referenti di tappa Massimiliano (3889028364) oppure Giulio (3482627702).