La partenza del "serpentone umano"

La partenza del “serpentone umano”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Successo organizzativo per la manifestazione “Salute in cammino”. Più di 200 persone, giovedi sera, si sono ritrovate a Porto d’Ascoli, in piazza Cristo Re, per partecipare all’iniziativa organizzata dai comitati di quartiere di Porto d’Ascoli centro, Ragnola, Sentina, Agraria, Fosso dei Galli e Mare, dall’A.S.D. Punto Fitness, dall’U.S. Acli Marche in collaborazione con la Regione Marche.
Alla camminata, della durata di un’ora e un quarto, hanno partecipato persone di ogni età che hanno avuto l’opportunità di svolgere un’attività salutare sotto la guida del prof. Gianni Palermi.
Il lungo serpentone di persone, riconoscibili dalle pettorine gialle, ha attraversato le seguenti vie: 4 novembre, Turati, Ticino, Esino, Piazza Setti Carraro, dell’airone, Fratelli Cervi, San Giacomo, Europa, Ponchielli, Largo Danubio e Chiesa per poi tornare in Piazza Cristo Re.
All’iniziativa hanno partecipato non soltanto residenti di Porto d’Ascoli ma anche qualche turista ed alcune persone di comuni limitrofi.
“Abbiamo organizzato questa iniziativa – hanno detto i presidenti e i consiglieri dei comitati di quartiere Porto d’Ascoli centro, Ragnola, Sentina, Agraria, Fosso dei Galli e Mare alcuni dei quali hanno partecipato alla manifestazione – con molto entusiasmo e siamo soddisfatti della partecipazione della popolazione. Vogliamo favorire la creazione di momenti di aggregazione ed animazione nel nostro territorio ma anche promuovere la salute dei cittadini attraverso una camminata che ora andrà avanti fino al termine dell’estate ogni giovedì alle ore 21”.
“L’esercizio fisico – ha detto il prof. Gianni Palermi, responsabile tecnico dell’iniziativa – è un farmaco che, opportunamente somministrato, previene le malattie croniche da inattività e ne impedisce lo sviluppo garantendo considerevoli vantaggi sia alle persone sia al Sistema Sanitario riducendo ospedalizzazioni e uso dei farmaci. L’attività fisica previene le malattie cardiovascolari, tumorali e metaboliche e migliora la qualità della vita; è inoltre accertato che l’attività fisica “cura” le malattie cardiovascolari e dismetaboliche e previene e recupera la non autosufficienza dell’anziano. L’attività fisica, infine, riduce il grasso corporeo, permette un buon controllo glicemico, aumenta la sensibilità all’insulina, abbassa colesterolo totale, LDL e trigliceridi, aumenta il colesterolo HDL e abbassa la pressione arteriosa”.
Per partecipare a “Salute in cammino” ci si può rivolgere ad Elio Core (tel. 338/4286404 – mail: core.elio@libero.it), il modulo d’iscrizione è scaricabile sul sito http://www.comitatopdacentro.it (è gradita l’iscrizione anticipata). Ulteriori informazioni possono essere ottenute anche sulla pagina facebook saluteincamminopda. Oppure ci si può iscrivere direttamente ogni giovedì in Piazza Cristo Re a partire dalle ore 20,30.
Per le camminate si consiglia un abbigliamento comodo e non troppo pesante, scarpe da tennis non troppo basse e portare, in caso di tempo incerto, un impermeabile. Inoltre è sconsigliato portare oggetti e accessori che potrebbero creare ingombro durante la camminata (trattasi di camminata a passo deciso, tra la passeggiata e l’andatura veloce). Alla partenza viene consegnata una pettorina fluorescente che ognuno dovrà conservare e riutilizzare per le successive camminate

Annunci