E’ giunto al giro di boa il progetto promosso dall’U.S. Acli – Comitato Regionale Marche – grazie al contributo concesso dalla Susan Komen Italia Onlus, organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno e che fa parte della più grande istituzione internazionale impegnata da oltre 25 anni in questo campo.
Il progetto è iniziato nello scorso mese di gennaio ed andrà avanti fino a settembre e prevede, grazie alla collaborazione tra i due enti, e in tutto il territorio regionale, vari corsi di attività motoria e varie iniziative di promozione dell’attività fisica finalizzati a svolgere un’efficace attività di prevenzione.
In totale, nella prima fase del progetto, sono state coinvolte oltre 1000 donne.
“In particolare – dicono i promotori dell’iniziativa – vogliamo segnalare le camminate che si sono svolte nei territori dei comuni di San Benedetto del Tronto e di Grottammare ed i corsi gratuiti di attività motoria che si sono svolti a San Benedetto del Tronto ed a Macerata, corsi che hanno permesso a 70 donne di svolgere gratuitamente attività fisica. I risultati raggiunti nella prima fase del progetto sono stati assolutamente soddisfacenti in quanto c’è stato un incremento del numero delle donne che praticano attività fisica (in particolare all’aperto”.
Vanno inoltre evidenziate le attività dei 5 consulenti esterni (insegnanti di educazione fisica) che hanno effettuato interventi per 350 ore e dei volontari del soggetto promotore, Unione Sportiva Acli Marche, che hanno effettuato 100 ore di intervento a favore del progetto. L’iniziativa “Donne in movimento” è organizzato in collaborazione con i comitati provinciali dell’U.S. Acli delle Marche e consiste dunque in attività di prevenzione primaria attraverso lo svolgimento di attività motoria in maniera continuativa.
Gli obiettivi intermedi del protocollo di intervento del progetto “Donne in movimento” sono la presa di coscienza del proprio corpo, la flessibilità articolare generale, l’equilibrio, il potenziamento cardio-circolatorio, il potenziamento muscolare e l’educazione al cambiamento dello stile di vita.
Informazioni sull’iniziativa: marche.usacli@acli.it (mail), Unione Sportiva Acli Marche (facebook), USACLIMARCHE (twitter), https://usaclimarche.wordpress.com (blog).

Annunci