Salute in cammino di mattina novembre 2015

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 10 novembre, a Porto d’Ascoli, prende il via una nuova iniziativa per la terza età organizzata da U.S. Acli Marche, Associazione di volontariato Delta, Federazione anziani e pensionati Acli e Caf Acli. Si tratta di “Salute in cammino di mattina – Camminata dolce” e fa seguito ad altre iniziative di promozione della salute che l’ente di promozione sportiva delle Acli organizza un po’ in tutto il territorio regionale coinvolgendo varie fasce della popolazione.
L’iniziativa si svolgerà a Porto d’Ascoli nei giorni 10, 17 e 24 novembre con partenza alle ore 8,30 da Piazza Cristo Re e a Centobuchi, con partenza da piazza dell’unità, nei giorni 12, 19 e 26 novembre. In caso di pioggia o di maltempo la camminata non sarà effettuata.
“L’importanza dell’attività motoria nella terza età – dice il prof. Gianni Palermi responsabile del progetto “Salute in cammino” – deriva dalla consapevolezza che, con l’età del pensionamento, la persona rallenta la sua funzione nella vita di tutti i giorni, limitando anche il movimento fisico; è in questo modo che rischia di abbandonarsi ad una passività e ad una sedentarietà che riducono ancor più velocemente le sue capacità e accentuano il degrado delle funzioni organiche ed intellettuali”.
“Salute in cammino di mattina – Camminata dolce” è una iniziativa gratuita e non occorre preiscriversi, basta presentarsi sul luogo di partenza entro le ore 8,20 per la registrazione dei dati anagrafici. Si tratta di una iniziativa di promozione della salute abbinata ad attività fisica e non una vera e propria competizione.
“Quando parliamo di attività fisica per la terza età – dice il prof. Francesco Maggiore, dello staff tecnico dell’U.S. Acli Marche – ci riferiamo non alle attività sportive agonistiche o di alta prestazione, ma a tutte quelle attività di tipo ludico/sportivo e ricreativo che hanno come obiettivo la salute, il divertimento e il benessere inteso come migliore qualità della vita ed opportunità di nuove relazioni sociali”.
Per ulteriori informazioni si può consultare i gruppi facebook “Salute in cammino”.

Annunci