CAMPOFILONE – Successo di partecipanti ed ospiti illustri per il sesto appuntamento col progetto “Valdaso tour” che questa volta ha fatto conoscere alcune delle meraviglie presenti nel territorio del Comune di Campofilone.

Funziona dunque l’abbinamento tra promozione della salute, prevenzione, corretta alimentazione e incremento delle opportunità di socializzazione e movimento.

Oltre ai tanti turisti del camping “Riva Verde” sono stati tanti i cittadini che hanno aderito all’iniziativa promossa da U.S. Acli Marche, Asur Marche, ASD Dspin di Marina di Altidona, Comune di Campofilone, col supporto di Acli e Fap Acli di Fermo nell’ambito del progetto Regionale “Sport senza età” realizzato proprio col sostegno di Asur Marche (ai sensi della DGR 1118/2017) e Susan G. Komen Onlus.

Le visite alle aziende Firmum Cannabis e Vivaio Garden Malavolta hanno permesso di rendersi conto dal vivo in cosa consiste la lavorazione della canapa e del peperoncino ma anche di degustare prodotti tipici della zona come i maccheroncini.

E’ stata, tra l’altro, una sorta di anteprima del “Festival del peperoncino” che si svolgerà a Campofilone in questo fine settimana.

In questa occasione i promotori dell’iniziativa “Valdaso tour” hanno voluto evidenziare che la manifestazione si svolge in occasione dell’“Anno nazionale del cibo italiano” indetto dai ministeri delle politiche agricole, alimentari, forestali, beni culturali e turismo col fine di far conoscere e promuovere, anche in termini turistici, i paesaggi rurali storici, per il coinvolgimento e la promozione delle filiere.

Alla manifestazione erano presenti ospiti illustri come il presidente regionale del Coni Fabio Luna ed il delegato del Coni della Provincia di Fermo Vincenzo Garino che hanno voluto ribadire l’importanza della pratica sportiva di vario genere per i cittadini, anche sotto forma di semplici camminate.

A fare gli onori di casa c’era ovviamente il sindaco di Campofilone Ercole D’Ercoli, presenti anche sindaco di Lapedona Giuseppe Taffetani, il vice sindaco di Petritoli Marco Vesprini, presenti anche il presidente dell’Associazione Smart Piceno Pietro Colonnella, rappresentanti delle associazioni sportive dilettantistiche del territorio e Daniela Talamonti, presidente di ASD Dspin, referente organizzativo dell’iniziativa “Valdaso tour”.

Sulla pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche e sul sito www.usaclimarche.com sono presenti notizie sul progetto e sulle prossime iniziative.

Annunci