IMG_20180704_140428_468

La Giornata Mondiale del Diabete è stata creata dalla federazione internazionale del diabete (IDF) e dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1991 in risposta alla crescente sfida alla salute posta dal diabete. Si tiene ogni anno il 14 novembre che corrisponde alla data di nascita di Frederick Banting (il co-scopritore dell’insulina con Charles Best nel 1922).

Proprio in vista di tale ricorrenza l’Unione Sportiva Acli Marche rinnova l’invito ai cittadini a partecipare al progetto regionale “Sport senza età” che promuove stili di vita corretti tra i cittadini e l’incremento dei momenti di socializzazione.

“Lo stretto legame tra inattività fisica ed l’insorgere di varie patologie – dicono i promotori del progetto – è testimoniato da diverse indagini condotte in Italia che hanno documentato che oltre il 30% della popolazione diabetica è sedentaria. Proprio per questo invitiamo i cittadini ad aderire alle camminate settimali che coinvolgono il territorio dei comuni di Fermo e Porto San Giorgio”.

L’iniziativa si svolge tra Porto San Giorgio (con partenza e arrivo dal municipio) e Fermo (a Casabianca) e prevede due appuntamenti settimanali il martedi alle 21 ed il giovedì sempre alle 21.

L’iniziativa è organizzata dall’U.S. Acli Marche e cofinanziata dall’Asur Marche (Deliberazione di Giunta Regionale 1118/2017) e dalla Susan G. Komen Italia Onlus.

Il progetto si svolge con la collaborazione delle amministrazioni comunali di Fermo e Porto San Giorgio, di Acli e Fap Acli di Fermo, di Sport Lab e del Laboratorio analisi cliniche Serroni.

La partecipazione al progetto è gratuita.

Sulla pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche e sul sito www.usaclimarche.com saranno pubblicate le notizie relative a tutti gli appuntamenti che andranno avanti fino al mese di dicembre 2018.

Annunci